domenica 23 ottobre 2011

VEA

                              

Correva l'anno 1988 quando per la prima volta ho mangiato questo meraviglioso dolce, ero a S.Remo quando cara amica  dalla borsa ha tirato fuori un cartoccio e dentro c'erano alcune fette di questa delizia, mi disse che era una specialità che faceva sua mamma, presi carta e penna per segnarmi subito la ricetta.............
INGREDIENTI:

una confezione di pasta sfoglia
200ml di panna
4-5 mele
5 cucchiai di zucchero ( per chi ama il dolce consiglio di aumentare la dose )
3 uova
PREPARAZIONE:
Sbattere le uova e aggingere la panna e 3 cucchiai di zucchero, stendere la pasta sfoglia in una tortiera .
Tagliare le mele a fette e appoggiarle nella pasta sfoglia, poi versare il composto di uova e cospargere con 2 cucchiai di zucchero rimasti, infornare a 200° per 20' poi abassare a 175° per altri 15' o comunque fino a colorazione.

                                                                                                                                                               
   
                                   

12 commenti:

  1. Adoro le torte di mele, e questa deve essere eccezionale...prendo nota! Buona domenica

    RispondiElimina
  2. ciao cara, lo puoi dire forte!!! fammi sapere buona domenica anche a te

    RispondiElimina
  3. ma io non ho capito dove hai messo la panna.... l'hai sbattuta con le uova??
    Chià

    RispondiElimina
  4. mi sembra che sia scritto chiaro, se leggi all'inizio della ricetta!

    RispondiElimina
  5. Ciao Olly!!! fantastica questa ricetta! mi sa che è proprio la consistenza che piace a me! Credo la farò per smaltire un rotolo di sfoglia in scadenza! Grazie, Laura (Innamorara di COok)

    RispondiElimina
  6. ciao Laura, se la provi fammi sapere a noi piace tantissimo, siamo in due ed è finita in 2 gg!

    RispondiElimina
  7. e ci credo! l'ho appena fatta; buonissima! ho messo due cucchiai in più di zucchero (forse 1 era sufficiente, sopra quello di canna e una spolverata di cannella, slurp! poi ti farò vedere la foto e se posso vorrei inserirla nel mio blog con il link a te ovviamente! Grazie!

    RispondiElimina
  8. ma grazie a te cara!!!! mi complimento per la fantasia non avrei mai pensato alla cannella, di solito la metto nella ricetta della tenerina di mele, che ti consiglio vivamente!!!!! fai pure tutto quello che vuoi io sono felice che vi sia piaciuta!!!!baci

    RispondiElimina
  9. ECcomi di nuovo, l'ho postata qui
    http://lallina87.wordpress.com/2011/10/30/quiche-dolce-alle-mele/
    ma è una caratteristica del dolce il sapore un po' frittatoso oppure ho sbagliato qualcosa?
    Baci

    RispondiElimina
  10. frittatoso??? no dai la panna con le uova fa una buona crema a me non sembra di frittata!
    il commento te lo lascio di la spè che sono in umbria e ho poca linea di connesione

    RispondiElimina
  11. è una quiche dolce, si può fare ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara, come ho scritto la prima volta l'ho magiata nel 1988, ne sono rimasta folgorata e ora l'impasto per l'interno lo uso per molte cose! baci

      Elimina